RIFORMA DELLE IPAB ANCORA AL PALO. IL SINDACATO SOLLECITA LA REGIONE

“Il Veneto, unica regione in Italia, non ha ancora legiferato sulla riorganizzazione delle Ipab, creando una situazione di stallo in un settore fondamentale per far fronte ad un bisogno sociale di primaria importanza. Proprio nella regione in cui si parla così tanto di autonomia, un progetto di legge su una materia di totale competenza regionale dopo due anni è ancora sulla carta”. Lo ha detto il Segretario Generale della Cgil del Veneto, Christian Ferrari, a proposito della riforma delle Ipab di cui Cgil Cisl Uil chiedono la rapida calendarizzazione in Consiglio regionale, oltre alla ripresa immediata del confronto con il sindacato per affrontare alcune questioni di merito, a partire dal potenziamento del sistema delle Ipab e dalla difesa del loro carattere pubblico.

continua a leggere

14 OTTOBRE PRESIDI DAVANTI ALLE PREFETTURE

volantino_iniziativa_14_ottobreSabato 14 ottobre manifestazioni in tutte le città capoluogo organizzate da Cgil Cisl Uil davanti alle Prefetture a sostegno dei tavoli di trattativa aperti con il Governo ed in vista della legge di bilancio che, secondo Cgil Cisl Uil deve contenere una serie di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo.

In particolare, i capitoli che Cgil, Cisl Uil mettono al centro delle rivendicazioni sono: pensioni, lavoro e giovani, difesa dell’occupazione e ammortizzatori, sanità, contratti.

Scarica il volantino

continua a leggere

LEGGE DI BILANCIO: IL 14 OTTOBRE CGIL CISL UIL IN PIAZZA

Cgil, Cisl e Uil hanno promosso per il 14 ottobre una mobilitazione a sostegno dei tavoli di trattativa in corso con il Governo. Presidi si svolgeranno in tutte le province davanti alle sedi delle Prefetture per chiedere l’inserimento nella legge di bilancio di una serie di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo.

continua a leggere

PREVIDENZA: DOCUMENTO DI CGIL CISL UIL AL GOVERNO

Cgil, Cisl e Uil hanno presentato alla presidenza del Consiglio dei ministri e al ministero del Lavoro e delle politiche sociali una proposta unitaria sui temi al centro del confronto della fase due sulla previdenza. Le proposte intendono superare le attuali rigidità e favorire il turn over generazionale per rendere più equo l’attuale sistema previdenziale. continua a leggere

INTESA TRA SINDACATI E CONFESERCENTI SULLA RAPPRESENTANZA

Due accordi su rappresentanza e modello contrattuale sono stati siglati il 7 settembre tra Confesercenti e Cgil, Cisl e Uil, aggiungendo così un ulteriore tassello alla costruzione di un moderno sistema di relazioni industriali.
L’intesa sulla rappresentanza prevede la misurazione delle organizzazioni sindacali e della parte datoriale per arginare fenomeni di dumping, soprattutto di tipo retributivo, attraverso misure che garantiscano il rispetto delle retribuzioni minime individuate dai contratti collettivi nazionali sottoscritti dalle organizzazioni (datoriali e sindacali) comparativamente più rappresentative.

continua a leggere

PFAS: INCONTRO IN REGIONE MA OCCORRE PIÙ COLLEGIALITÀ

Sulla vicenda della Miteni si è svolto un nuovo incontro in Regione tra l’Assessore regionale all’Ambiente, Paolo Bottacin, e le segreterie venete e vicentine di Cgil Cisl Uil e di Filctem Cgil Femca Cisl Uiltec Uil.
Valutata la situazione, il sindacato chiede una riconvocazione del tavolo che però comprenda anche gli assessorati alla Sanità e al Lavoro, oltre che all’Ambiente, per affrontare nel suo complesso una questione che è indubbiamente complessa. Chiedono anche che per la parte aziendale sia chiamata la capofila del gruppo Icig di cui fa parte Miteni.

continua a leggere