A PADOVA IN MARCIA PER LA PACE

Marcia per la Pace il 14 giugno a Padova attraverso le vie del centro cittadino con partenza da piazza Antenore (di fronte alla Prefettura) alle ore 18.
Promossa da Cgil, Cisl, Uil, Acli, Arci, Anpi, la manifestazione ha raccolto l’adesione di Associazione Migranti Onlus, Rete Studenti Medi, Udu Studenti Per, Caritas, Beati Costruttori di Pace, Libertà e Giustizia, Giuristi Democratici, Libera, Associazione per la Pace, Associazione Donne in Nero, Agronomi e Forestali Senza Frontiere, MEF Movimento Federalista Europeo, Rete Oltre le Mura.

continua a leggere

BANCHE VENETE: NO AL DISASTRO

Su Veneto Banca e Popolare Vicenza sono intervenuti i Segretari Generali di Cgil Cisl Uil del Veneto di Elena Di Gregorio, Onofrio Rota, Gerardo Colamarco.

Questa la loro dichiarazione:
”Cgil Cisl e Uil del Veneto esprimono profonda preoccupazione per l’esito negativo del confronto che si è svolto con la Commissione europea sulle prospettive delle due popolari venete.  continua a leggere

“INSIEME SENZA MURI” IL 20 MAGGIO A MILANO

CGIL CISL UIL partecipano alla manifestazione del 20 maggio a Milano “Insieme senza muri”, indetta da numerose associazioni laiche e religiose impegnate nella tutela e nella difesa dei diritti dei cittadini migranti e dei rifugiati.
“Condividiamo – afferma il sindacato – la necessità di una riforma del Testo Unico sull’immigrazione e, con essa, di istituti normativi obsoleti come l’attuale legge sulla cittadinanza, la cui revisione è ormai urgente ed improrogabile. Altrettanto stringenti sono i temi inerenti l’accoglienza ed inclusione, che vanno garantite in maniera dignitosa e diffusa”.

continua a leggere

PRIMO MAGGIO A PORTELLA DELLA GINESTRA

Le celebrazioni nazionali del Primo maggio quest’anno si svolgeranno in Sicilia, a Portella della Ginestra, in occasione dei 70 anni dallo storico e tragico eccidio che nel 1947 vide la mafia sparare sulla folla dei braccianti.

continua a leggere

NUOVO MODELLO CONTRATTUALE: ACCORDI CON CONFCOMMERCIO E ARTIGIANI

Doppio risultato nel confronto tra sindacati e parti datoriali sulla riforma del modello contrattuale e sulle relazioni industriali. Il 23 novembre Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’accordo con le associazioni dell’artigianato, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai, il 24 è arrivata anche l’intesa con Confcommercio su queste stesse materie.

continua a leggere