BANCHE: PRESIDIO A VICENZA

I 700 lavoratori delle 10 aziende gravitanti attorno alle Banche Venete e non acquisite da Banca Intesa sono senza garanzie circa le proprie prospettive. Per richiamare l’attenzione sulla loro situazione e chiedere soluzioni certe, daranno vita ad un presidio venerdì 23 marzo a Vicenza, davanti alla direzione dell’ex BPVI (in …

CREDITO COOPERATIVO: NO AI LICENZIAMENTI

Il Coordinamento Nazionale FISAC CGIL Credito Cooperativo ha preso posizione sui licenziamenti effettuati da Federazione Veneta di lavoratori della ex Banca Padovana. “Apprendere – scrive in una lettera aperta – che per due di questi lavoratori, dopo appena un anno e qualche mese dalla cessione, intervenuta in forza dell’accordo sindacale, …

BANCHE: TUTELA PER I LAVORATORI CHE NON CONFLUISCONO IN INTESA

In relazione alla vicenda delle banche Venete è intervenuta la Fisac Cgil regionale per chiedere la “massima tutela” per gli oltre 700 lavoratori che non fanno parte delle aziende confluite in Intesa San Paolo.

BANCHE VENETE: OCCORRE SUBITO UN CONFRONTO

In relazione alla vicenda delle due banche popolari venete, la Segretaria Generale della Cgil del Veneto, Elena Di Gregorio, e la Segretaria Generale della Fisac Cgil regionale, Chiara Canton, ritengono “positivo” il fatto che ci sia la proposta di Banca Intesa San Paolo sul tavolo del Governo “perché supera due …

BANCHE VENETE: IMPORTANTE LA DISPONIBILITÀ DI INTESA

Il segretario generale della Fisac, Agostino Megale, definisce “importante e positiva la disponibilità messa in campo da Intesa San Paolo per risolvere la situazione di crisi di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza”.

BANCHE VENETE: NO AL DISASTRO

Su Veneto Banca e Popolare Vicenza sono intervenuti i Segretari Generali di Cgil Cisl Uil del Veneto di Elena Di Gregorio, Onofrio Rota, Gerardo Colamarco. Questa la loro dichiarazione: ”Cgil Cisl e Uil del Veneto esprimono profonda preoccupazione per l’esito negativo del confronto che si è svolto con la Commissione …