AUTONOMIA NEL SETTORE ISTRUZIONE: BOCCIATURA DALLA FLC CGIL

La Flc Cgil (sindacato Scuola, Università, Ricerca) del Veneto esprime una bocciatura senza appello al passaggio dell’istruzione alle dirette competenze della Regione, nell’ambito della proposta di legge sull’autonomia del Veneto. Lo afferma un ordine del giorno votato dal comitato direttivo regionale che ha affrontato un dibattito approfondito sulla questione.

continua a leggere

CGIL: SULL’AUTONOMIA OCCORRE UNA PROPOSTA CREDIBILE

“Netto dissenso” alla totale regionalizzazione di materie quali l’istruzione, la sanità, il governo del territorio e Laguna di Venezia, le grandi infrastrutture, i flussi migratori, i porti e gli aeroporti, le reti nazionali per l’energia e “perplessità” anche su materie quali il collocamento, la cassa integrazione, la previdenza complementare, il sostegno alle responsabilità familiari che necessitano, quanto meno, di una “maggiore chiarezza nella loro formulazione normativa”.

continua a leggere

AUTONOMIA: SI SGOMBERI IL CAMPO DA STATUTI SPECIALI

Consulta del Veneto per l’Autonomia: “si esca dalla logica della propaganda e si entri in quella della responsabilità”. Lo dice Christian Ferrari, Segretario Generale Cgil del Veneto, all’uscita dall’incontro svoltosi in Regione nella mattinata del 3 novembre e convocato dal Presidente della Giunta Veneta, Luca Zaia, a seguito del referendum.
La Cgil, che presenterà le proprie proposte, chiede di sgomberare il campo da suggestioni di “statuti speciali” e ritiene impraticabile la richiesta del passaggio delle 23 materie e dei 9/10 del gettito fiscale.  continua a leggere

LE PROPOSTE DI STATUTO SPECIALE TRADISCONO IL VOTO

“La trattativa tra il Veneto e il Governo per contrattare, dopo il risultato referendario di domenica scorsa, maggiori spazi di autonomia regionale parte con il piede sbagliato”.
Lo afferma Christian Ferrari, Segretario generale della Cgil del Veneto, in una dichiarazione alla stampa.
continua a leggere

UN REFERENDUM INUTILE E CONTROPRODUCENTE

di Christian Ferrari, Segretario Generale della Cgil del Veneto

Gli anni ‘90 sono ormai alle nostre spalle ed è forte la sensazione che, con i tempi d’oro, sia finita l’illusione che la soluzione a tutti i nostri problemi economici e sociali possa venire dall’autonomia o, peggio, dalla secessione.
Lo dimostra anche quanto sta avvenendo in Catalogna, lo conferma lo scetticismo con cui un numero crescente di cittadini veneti sta guardando all’imminente appuntamento referendario deciso dal Consiglio Regionale.

continua a leggere

REFERENDUM AUTONOMIA DEL VENETO: INUTILE E CONTROPRODUCENTE

L’intervista di Rai TGR Veneto a Christian Ferrari sul Referendum sull’autonomia del Veneto

 

VOLANTINO DELLA CGIL DEL VENETO
ORDINE DEL GIORNO DEL DIRETTIVO NAZIONALE CGIL