PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA IL 25 LUGLIO A LIMENA

Spi e Cgil del Veneto e di Padova organizzano l’iniziativa “Pastasciutta Antifascista” per rilanciare i valori della Resistenza, della democrazia e della tolleranza il 25 luglio a Limena. Lo fanno in collaborazione con varie associazioni e con il patrocinio del Comune una cui rappresentanza porterà il saluto ufficiale.

continua a leggere

MACERATA, SOSPESA LA MANIFESTAZIONE DI SABATO MA LA MOBILITAZIONE RESTA

Sospesa, a seguito dell’appello del sindaco, la manifestazione contro i fascismi in programma per il 10 febbraio a Macerata. Ma la mobilitazione e l’impegno democratico non si fermeranno per questo e nuovi appuntamenti verranno calendarizzati.
“Rispettiamo le istituzioni, abbiamo accolto l’invito del sindaco di Macerata, ma sabato dovrà essere una giornata di democratica e civile mobilitazione antifascista”, dice su Twitter il segretario generale della Cgil Susanna Camusso dopo la decisione assunta insieme a Anpi, Arci e Libera di sospendere la manifestazione del 10 febbraio. “Prepariamo – aggiunge Camusso – la manifestazione nazionale con presidi, manifestazioni, momenti di riflessione MaiPiuFascismi”.

continua a leggere

“MAI PIÙ FASCISMI” SABATO MANIFESTAZIONE A MACERATA

Macerata, 10 febbraio: associazioni, partiti, sindacati, movimenti democratici saranno insieme per dire no a tutti i fascismi e razzismi.
La sparatoria contro un gruppo di migranti per opera di Luca Traini avvenuta sabato 3 febbraio nel capoluogo marchigiano è definito dall’Anpi “un fatto di una gravità inaudita”.
“Le Istituzioni – chiede l’Anpi – assumano immediatamente provvedimenti e la condanna sia unanime. È intollerabile il giustificazionismo di queste ore che addirittura imputa alle vittime la colpa dell’accaduto.
Invitiamo caldamente l’Italia antifascista e democratica a scendere in piazza il 10 febbraio a Macerata per costruire tutti insieme una rinnovata stagione di impegno per la libertà, la solidarietà e la convivenza civile: la Costituzione non si calpesta, si attua”.

continua a leggere

GIORNATA DELLA MEMORIA: INIZIATIVE IN TUTTO IL VENETO

Tante iniziative per non dimenticare. A ottant’anni dall’emanazione delle vergognose leggi razziali in Italia, lo Spi Cgil del Veneto celebra la Giornata della Memoria promuovendo tante occasioni di confronto e dibattito nel territorio. Solo per citarne alcune, Padova, Treviso, Venezia, Vicenza e Belluno, con una lunga serie di appuntamenti dedicati al ricordo e all’analisi della situazione attuale, attraverso spettacoli teatrali e musicali, mostre, presentazione di libri, letture di poesie. Ci saranno anche le testimonianze di chi ha vissuto in prima persona gli orrori dei campi di sterminio (come quella di Oleg Mandic a Padova, deportato ad Auschwitz, o di Gilberto Salmoni a Vicenza, sopravvissuto al campo di Buchenwald).

continua a leggere

“MAI PIÙ FASCISMI”, APPELLO ALLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE

Un ampio fronte di associazioni, sindacati, partiti e movimenti ha lanciato un appello alle istituzioni democratiche per fermare il virus della violenza, della discriminazione, dell’odio a fronte dell’emergere di manifestazioni di fascismo in Italia ed in Europa.
“Attenzione: qui ed ora c’è una minaccia per la democrazia” è il campanello d’allarme lanciato da Acli, Aned, Anpi, Anppia, Arci, Ars, Articolo 21, Cgil, Cisl, Comitati Dossetti, Coordinamento Democrazia Costituzionale, Fiap, Fivl, Istituto Alcide Cervi, L’Altra Europa con Tsipras, Libera, Liberi e Uguali, Libertà e Giustizia, Pci, Pd, Prc, Uil, Uisp.

continua a leggere