DAVANTI ALLA CAMERA CONTRO I VOUCHER

Tre giorni di presidio in piazza Montecitorio, in concomitanza con la discussione del cosiddetto “decreto dignità” alla Camera, per dire no alla reintroduzione dei voucher in agricoltura, o meglio all’ allargamento delle maglie sull’uso dei buoni lavoro che in realtà nel settore esistono già e sono ben regolamentati. Dal 24 luglio Flai Cgil, Fai Cisl …

VOUCHER: MOBILITAZIONE NELLE CAMPAGNE E PRESIDIO ALLA CAMERA

A seguito del moltiplicarsi degli annunci sulla volontà dell’esecutivo di reintrodurre l’utilizzo dei voucher in agricoltura, le segreterie nazionali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil hanno indetto la mobilitazione della categoria per il 24, 25 e 26 luglio. Negli stessi giorni lavoratori e delegati provenienti da tutta Italia presidieranno la Camera …

FLAI: 430.000 GLI IRREGOLARI IN AGRICOLTURA

In agricoltura 430.000 lavoratori sono irregolari o sono assoggettati ad un caporale. Di questi oltre 300.000 lavorano meno di 50 giornate l’anno, mentre il tasso di irregolarità dei rapporti di lavoro è pari al 39%. Lo rileva il quarto rapporto agromafie e caporalato curato dall’osservatorio Placido Rizzotto della Flai Cgil nazionale, presentato …

ANCORA I VOUCHER? NO, GRAZIE!

La Cgil è fermamente contraria all’ipotesi di reintrodurre i buoni lavoro (voucher) caldeggiata dal Governo che li vorrebbe rendere strutturali, soprattutto nell’agricoltura e nel turismo. “La Cgil è assolutamente contraria all’ipotesi di reintroduzione dei voucher, contro cui continuiamo la nostra iniziativa. I voucher non sono uno strumento utile, in particolare …

LETTERA AI PARLAMENTARI IN DIFESA DELLA LEGGE CONTRO IL CAPORALATO

La legge 199, di contrasto al caporalato, non deve essere indebolita. Lo sostiene la Flai dopo che i ripetuti attacchi di Salvini e Centinaio hanno destato preoccupazione circa un depotenziamento della norma. Così la Flai Cgil, assieme a Terra!Onlus, Uila Uil e altre numerose realtà della società civile come Libera, …

LAVORATORI AGRICOLI: FIRMATO IL RINNOVO CONTRATTUALE

È stato sottoscritto nella notte del 20 giugno il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori agricoli e florovivaisti, scaduto il 31 dicembre scorso, che interessa circa un milione di lavoratori. Per il biennio 2018-2019 l’incremento salariale sarà del 2,9 per cento, diviso in due tranche (luglio 2018, aprile 2019). Molte, inoltre, le novità su formazione, sicurezza, welfare, …