ACCORDO PER I VIGILI DEL FUOCO

È stato firmato il contratto dei Vigili del fuoco per il triennio 2016-2018. Si tratta di “un importante accordo che rilancia la contrattazione quale strumento fondamentale per garantire migliori condizioni economiche e di lavoro, ma anche servizi più adeguati e di qualità per i cittadini”, dice la Fp Cgil, che sottolinea i “tanti traguardi raggiunti”, a partire dal rispetto dell’accordo del 30 novembre 2016, “in linea con gli altri contratti del pubblico impiego recentemente chiusi. La ripartizione riguarda le risorse stanziate nella legge di stabilità, destinate a incrementare le voci fisse e ricorrenti dello stipendio per tutto il personale, sia operativo che amministrativo, ma anche la quota oraria dello straordinario”.

continua a leggere

RISTORAZIONE E TURISMO: SI È ARRIVATI ALL’ACCORDO

Dopo quasi cinque anni – e una lunga serie di scioperi e mobilitazioni – è stata raggiunta l’intesa per il contratto della ristorazione collettiva e commerciale, pubblici esercizi e turismo che prevede un aumento medio di 100 euro.
Lo hanno firmato il 9 febbraio i sindacati del settore con Fipe Confcommercio, Angem e Aci Alleanza delle Cooperative. Circa un milione i lavoratori interessati nel mondo della ristorazione: piccoli bar, mense e grandi gruppi della ristorazione autostradale.

continua a leggere

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: ACCORDO TRA SINDACATO E ARTIGIANI

È stato sottoscritto il 23 gennaio, alla presenza della Regione e dell’Ufficio Scolastico regionale, un accordo interconfederale tra associazioni artigiane Confartigianato, Cna, Casartigiani e Cgil Cisl Uil del Veneto sulla promozione dell’alternanza scuola lavoro nelle aziende artigiane della regione.
L’intesa arriva al termine di un lungo confronto iniziato dopo la firma del protocollo sull’alternanza scuola lavoro con la Regione Veneto ed introduce una serie di strumenti che puntano a qualificare la natura formativa dell’alternanza scuola lavoro creando le condizioni per attuarla in un tessuto produttivo di micro imprese.

continua a leggere

DATA MEDICA: FATTO L’ACCORDO SULLA MOBILITÀ

Riassorbimento di alcuni lavoratori con un percorso di riqualificazione ed incentivazione economica per quelli che escono accompagnati da un ammortizzatore sociale di 24 mesi. Questo l’esito dell’incontro sui 24 esuberi dichiarati da Data Medica svoltosi nella sede di Confindustria Padova.
Alla trattativa erano presenti Cecilia de’ Pantz (Filcams Cgil), Daniele Salvador e Katiuscia Rostellato (Fisascat Cisl) con RSA/RSU, l’azienda con il direttore del personale dott. Andrea Rube (Synlab) assistita dallo studio legale Norton Rose Fulbright e dal dott. Filippo Noventa (Confindustria Padova).

continua a leggere

PUBBLICO IMPIEGO: FATTO L’ACCORDO QUADRO CHE APRE AI CONTRATTI

Arriva l’accordo quadro tra governo e sindacati sui contratti del pubblico impiego. È “un primo importante risultato, che premia le mobilitazioni dei lavoratori” scrivono Cgil, Fp Cgil e Flc Cgil in un comunicato congiunto.
“Cgil, Cisl e Uil, con le rispettive categorie di settore, e il Governo – spiega la nota sindacale – hanno condiviso le linee guida che dovranno sovrintendere l’apertura delle trattative per il rinnovo dei contratti di lavoro nelle pubbliche amministrazioni”.

continua a leggere

NUOVO MODELLO CONTRATTUALE: ACCORDI CON CONFCOMMERCIO E ARTIGIANI

Doppio risultato nel confronto tra sindacati e parti datoriali sulla riforma del modello contrattuale e sulle relazioni industriali. Il 23 novembre Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’accordo con le associazioni dell’artigianato, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai, il 24 è arrivata anche l’intesa con Confcommercio su queste stesse materie.

continua a leggere