THETIS: LICENZIAMENTI INACCETTABILI. PRESIDIO A VENEZIA

Stato di agitazione e blocco degli straordinari, quindi presidio permanente dei lavoratori con volantinaggi e raccolta firme ed un particolare appuntamento per martedì 11 luglio (ore 14.30) davanti alla sede del Comune di Venezia, in concomitanza con la riunione della commissione consiliare.
Questo quanto deciso in assemblea dai lavoratori di Thetis, la società del Consorzio Venezia Nuova specializzata in ingegneria ambientale che ha prospettato 45 licenziamenti su 110 dipendenti, lamentando difficoltà derivanti dal mancato incasso di crediti (8 milioni) dal Consorzio Venezia Nuova per cui opera.

continua a leggere

SCIOPERO IN TUTTO IL GRUPPO TUODÌ E FLASH MOB A MIRANO

Domani, sabato 8 luglio, sarà sciopero per tutto il giorno dei supermercati Tuodì mentre i lavoratori di tutto il Veneto convergeranno davanti al negozio di Mirano (in via Porara, 99) dove dalle 12 alle 13 daranno vita ad un flash mob. Lo slogan “Vuota tutto. Vuoti gli scaffali, vuoti i carrelli, vuoti anche i diritti dei lavoratori.” ben riassume la situazione del gruppo che conta 400 punti vendita in Italia di cui 16 tra le province di Venezia, Padova e Treviso, oltre che a Feltre, impiegando 100 lavoratori diretti oltre a quelli di macellerie, gastronomie, banchi pane.

continua a leggere

UNA GRANDE DOMANDA DI TUTELA: INCA PRESENTA IL BILANCIO SOCIALE

Sono cinque milioni le persone che si rivolgono ogni anno agli uffici dell’Inca per varie esigenze e tre milioni le pratiche che vengono aperte. Una mole che denota quanto alta sia la domanda di tutela individuale ed il conseguente numero di prestazioni svolte dal Patronato che ha presentato il proprio bilancio sociale con un’iniziativa pubblica.
Passando in rassegna i principali indicatori delle pratiche aperte dall’Inca nell’ultimo triennio (2014-2016), il Bilancio sociale 2016 mostra come i profondi cambiamenti legislativi intervenuti nel mercato del lavoro e nella previdenza abbiano inciso sui comportamenti di chi si rivolge al patronato, condizionando l’andamento della sua attività.

continua a leggere

PARTE L’INIZIATIVA PER IL DIRITTO ALLA SALUTE

Con un convegno di due giorni (il 4 e 5 luglio a Roma) cui hanno partecipato sindacalisti, esperti e rappresentanti delle istituzioni, la Cgil ha dato il via ad un’iniziativa sulla sanità. Obiettivo è costruire una mobilitazione unitaria che riporti al centro il diritto alla salute, coinvolgendo i cittadini e le associazioni.
L’idea è quella di partire dal territorio per arrivare a una grande iniziativa nazionale, come accadde nel ‘78 quando anche grazie alla battaglia dei lavoratori fu conquistata la riforma sanitaria.
Alla base, un documento formulato al termine dei lavori.

continua a leggere

NO AD UN MEGA CENTRO COMMERCIALE A DUE CARRARE

La Cgil è contraria alla realizzazione del mega centro commerciale di Due Carrare, ai piedi dei Colli Euganei ed in un paesaggio di straordinaria bellezza che ne verrebbe brutalmente deturpato provocando, peraltro, ulteriore devitalizzazione dei paesini circostanti e dei centri storici.

continua a leggere

NUOVA LEGGE SULLE CAVE: OSSERVAZIONI CGIL

La Cgil del Veneto ha presentato alla seconda Commissione Consiliare le proprie osservazioni sulla nuova legge (Pdl 153) che dovrà disciplinare le attività di cava nella regione.
Nell’articolato documento la Cgil sostiene alcune linee di intervento tese a ridurre il consumo di un bene non rinnovabile e a favorire il riutilizzo di materiali da recupero.

continua a leggere