TURISMO: SCIOPERO REGIONALE L’11 SETTEMBRE. MANIFESTAZIONE A VENEZIA PER MARE E PER TERRA.

 

turismo volantino
Ad un passo dalla firma le associazioni datoriali fanno saltare il tavolo contrattale e chiedono di intaccare diritti e tutele. Così il contratto del turismo torna in alto mare ed a due anni e mezzo dalla scadenza i lavoratori sono ancora in attesa di vedere rivalutate le retribuzioni, ferme al’inizio del 2013 e migliorate normative e tutele in un settore sempre più esposto ad abusi e precarizzazioni. continua a leggere

DA TUTTO IL VENETO CENTINAIA DI INSEGNANTI, SEGRETARI, BIDELLI AL LIDO IN DIFESA DELLA QUALITÀ DELL’ISTRUZIONE E DEL LAVORO

Con loro quelli che dovranno spostarsi di centinaia di chilometri per poter entrare in ruolo e quelli che invece restano ancora precari dopo tanti anni di lavoro. Tutti determinati a chiedere una marcia indietro sulla legge nota con il nome beffardo della “buona scuola”. continua a leggere

LA CGIL DEL VENETO ADERISCE ALLA “MARCIA SCALZA” AL LIDO PROMOSSA PER L’11 SETTEMBRE DA PERSONALITA’ DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO A SOSTEGNO DEI MIGRANTI

marciaCi sarà anche una rappresentanza della Cgil del Veneto alla “marcia delle donne e degli uomini scalzi” organizzata al Lido per chiedere un cambiamento nelle politiche migratorie ed esprimere solidarietà a chi, in fuga da guerre, persecuzioni o povertà, è costretto ad abbandonare il proprio paese. continua a leggere

BENI CULTURALI: TANTI IN MANIFESTAZIONE, POI L’INCONTRO CON IL MINISTRO

foto beni culturaliDopo la manifestazione al Lido del 2 settembre, Cgil Cisl Uil di categoria ed una rappresentanza dei lavoratori dei Beni Culturali di Venezia e del Veneto hanno incontrato il 3 settembre il Ministro Franceschini con cui hanno avuto uno scambio di idee sui problemi del settore, a partire dalla mancanza di investimenti e di personale (nel Veneto finora le assunzioni sono state 1: quella della Direttrice della Gallerie dell’Accademia) oltre che di riconoscimento delle professionalità che operano nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale. continua a leggere

EMERGENZA PROFUGHI: SOLIDARIETA’ DELLA CGIL AL PREFETTO ATTACCATO DA BITONCI

Christian Ferrari, Segretario generale della Camera del Lavoro interviene dopo che il Sindaco di Padova, latitante circa il suo compito istituzionale relativo alla gestione dei profughi, ha chiesto le dimissioni del Prefetto, rea di aver fatto il proprio dovere. “Senza la collaborazione tra le Istituzioni – dice Ferrari- è impossibile gestire con umanità un fenomeno epocale.” continua a leggere