CONTROLLO A DISTANZA DEI LAVORATORI: FLASH MOB E MOBILITAZIONI IN TUTTA ITALIA CONTRO IL NUOVO PROVVEDIMENTO

Con due flash mob, a Roma e a Bari, è partita il 23 giugno la campagna itinerante promossa dalla Cgil contro le modifiche all’articolo 4 dello Statuto dei diritti dei Lavoratori sul controllo a distanza previste dal decreto attuativo del Jobs Act. continua a leggere

DECRETO ENTI LOCALI CARENTE SU CENTRI PER L’IMPIEGO E POLIZIA PROVINCIALE

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fp hanno organizzato per giovedì 25 giugno un presidio a Roma, davanti alla sede della Camera, contro il decreto sugli enti locali che “pone in serio pericolo il destino della polizia provinciale e la tenuta dei centri per l’impiego”. continua a leggere

ASSUNZIONI DEI DISABILI: ADDIO GRADUATORIE. IL JOBS ACT INTRODUCE LA DISCREZIONALITA’ DELLE IMPRESE.

Con il Jobs Act salta nei fatti l’ obbligo da parte delle imprese di rispettare la graduatoria per l’assunzione dei disabili. All’articolo 6 si afferma, infatti, che “i datori di lavoro privati e gli enti pubblici economici assumono i lavoratori mediante richiesta nominativa”. continua a leggere

UNO SPORTELLO IN ROMANIA PER I LAVORATORI CHE VOGLIONO VENIRE IN ITALIA

logo filleaUno sportello gestito congiuntamente da Inca e Fillea è attivo a Bucarest per fornire ai lavoratori edili rumeni interessati a lavorare in Italia tutte le informazioni utili sui diritti, le tutele, le protezioni sociali di cui potranno godere una volta arrivati nel nostro paese. continua a leggere

GRUPPO TOSONI: VA TROVATA UNA SOLUZIONE. SCIOPERO E MANIFESTAZIONE A VILLAFRANCA IL 24 GIUGNO

Stipendi che non arrivano da mesi, fornitori non pagati, situazione tendente al peggioramento. Le preoccupazioni dei 700 lavoratori del gruppo Tosoni (metalmeccanico) si fanno di giorno in giorno più forti, anche a fronte del mancato rispetto degli impegni da parte dell’azienda. continua a leggere

MARTEDI’ 400 ASSICURATIVI A TRENTO PER PROTESTARE CONTRO IL CONTRATTO “PIRATA” DELLO SNA.

Si metteranno in ferie, temendo ricatti se comunicassero alle aziende l’adesione allo sciopero, ma alla manifestazione ci saranno in tanti. Almeno 400 sono i lavoratori delle agenzie di assicurazione che martedì 23 giugno parteciperanno al corteo organizzato a Trento, continua a leggere