ESODATI: IL 22 SETTEMBRE NUOVO PRESIDIO DAVANTI AL MINISTERO DELLE FINANZE

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 09-05-2012 Roma Politica "Esodati" manifestano davanti al ministero del Lavoro durante l'incontro tra il ministro Fornero e i sindacati Nella foto Momenti della protesta Photo Roberto Monaldo / LaPresse 09-05-2012 Rome Protest in front of the Ministry of Labour  In the photo A moment of the protest

Ancora in piazza perché sia risolta, in un paese che si ritiene civile, la questione degli esodati rispondendo al dramma di quei tanti lavoratori che hanno perso il lavoro e non hanno la pensione continuando, in molti casi, a pagare contributi volontari.

Dopo la mobilitazione sindacale della settimana scorsa, è organizzato un nuovo presidio a Roma per martedì 22 settembre (ore 10, davanti al Ministero dell’Economia e Finanze). continua a leggere

17 E 18 SETTEMBRE ‘CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE’ DELLA CGIL- Roma, Auditorium Parco della Musica.

Conferenza_organizzazione_2015I lavori della Conferenza si possono seguire su CGIL.IT,RASSEGNA.IT, RADIOARTICOLO1.IT e sui profili social della Cgil (FACEBOOK e TWITTER).

Apertura della conferenza la mattina del 17 con la relazione di Nino Baseotto, segretario confederale Cgil, responsabile delle politiche organizzative. Le conclusioni del Segretario Generale, Susanna Camusso sono previste per le ore 12,30 del 18 settembre. continua a leggere

TRIVELLAZIONI IN ADRIATICO: LA CGIL SI ADOPERA PER IL REFERENDUM ABROGATIVO. CHIEDE ALLA REGIONE ATTI COERENTI CON QUANTO DICHIARATO E SOLLECITA LA SOSPENSIONE DEGLI ITER AUTORIZZATIVI DI COMPETENZA REGIONALE.

La Cgil del Vetrivellazionineto sostiene tutte le iniziative per l’ indizione di un Referendum abrogativo delle trivellazioni in Adriatico che – ricorda – diventerebbe attuabile se richiesto da almeno 5 Regioni ed esprime la propria contrarietà ai provvedimenti di concessione in atto. continua a leggere

CHIMICI: PRONTA LA PIATTAFORMA CONTRATTUALE

filctem_femca_uilcem_logounitarioL’Assemblea nazionale delle strutture e dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno approvato, dopo il “via libera” di oltre 450 assemblee nei luoghi di lavoro, la piattaforma per il rinnovo del contratto del settore chimico-farmaceutico in scadenza il 31 dicembre 2015. Interessa più di 171.000 lavoratori dipendenti da oltre 2900 imprese. La piattaforma che prevede, tra l’altro, una richiesta di aumento salariale di 123 euro per il triennio 2016-2018, sarà subito inviata alle associazioni imprenditoriali (Federchimica, Farmindustria, Assocerai, Anicta – Confindustria) per l’avvio immediato delle trattative.  continua a leggere

IL SENSO DELLA PARTECIPAZIONE DELLA CGIL ALLA MARCIA DEGLI SCALZI

In un intervento sul Corriere del Veneto, la Segretaria Generale della Cgil regionale, Elena Di Gregorio, spiega le ragioni della solidarietà verso i migranti e il valore dell’accoglienza.

I volontari austriaci che vanno incontro ai migranti sfiniti dalla lunga marcia per le strade dell’Ungheria, i pescatori siciliani che continuano a salvare naufraghi imbarcati sui barconi dalla Libia, la Germania che si apre – in modo fino a ieri imprevisto – sull’accoglienza stanno riempiendo in questi giorni le nostre cronache sovrapponendosi all’immagine terribile e commovente del corpicino di Aylan, raccolto senza vita sulla spiaggia di Bodrum. continua a leggere

“MARCIA DELLE DONNE E DEGLI UOMINI SCALZI”: LA CGIL DEL VENETO METTE A DISPOSIZIONE UNA MOTONAVE.

scalziDIVERSE CENTINAIA I LAVORATORI ATTESI DA VENEZIA E DALLE PROVINCE LIMITROFE. CON LORO ANCHE IL  SEGRETARIO GENERALE, SUSANNA CAMUSSO.

Ci sarà Susanna Camusso e ci saranno centinaia di lavoratori provenienti, oltre che da Venezia anche da buona parte del Veneto, alla “marcia delle donne e degli uomini scalzi” organizzata per domani, 11 settembre (ore 17 da Piazzale Santa Maria Elisabetta e conclusione davanti alla Mostra del Cinema) su iniziativa di un gruppo di artisti ed intellettuali da cui è partito un appello per l’accoglienza dei migranti che ha trovato un larghissimo consenso di associazioni, gruppi, personalità della cultura e dello spettacolo. continua a leggere