IL 7 NOVEMBRE NON FATE LA SPESA! LA NOSTRA BATTAGLIA E’ ANCHE VOSTRA.

Appello ai lavoratori e pensionati del segretario generale della Filcams del Veneto. I lavoratori del commercio sono impegnati in una vertenza durissima, che va avanti da 23 mesi, per rinnovare il Contratto a fronte di un attacco senza precedenti al salario ed ai diritti sferrato dalle controparti ai tavoli negoziali.
La risposta è ora lo sciopero della categoria (escluse le aziende aderenti a Confcommercio) proclamato per il 7 novembre e per il 19 dicembre. continua a leggere

PESANTI PRESSIONI SUI LAVORATORI DEL COMMERCIO DA PARTE DELLE AZIENDE PERCHE’ NON SCIOPERINO

Non solo le domeniche, ma ora anche il diritto di sciopero! Con pesanti interferenze e pressioni sui lavoratori alcune catene della distribuzione, quali le cooperative e Despar ed Interspar, stanno tentando di dissuadere i propri dipendenti dall’ effettuare lo sciopero proclamato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs per sabato 7 novembre a sostegno del rinnovo del contratto, scaduto da 23 mesi. continua a leggere

PUBBLICO IMPIEGO: E’ MOBILITAZIONE PER IL CONTRATTO ED IL 28 NOVEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE

A fronte dell’esiguità delle risorse stanziate nella Legge di Stabilità per i lavoratori dei settori pubblici, le Segreterie Confederali di Cgil, Cisl e Uil e le relative Categorie del Pubblico Impiego e della Scuola hanno deciso un percorso di mobilitazione che culminerà il 28 novembre in una manifestazione nazionale per i contratti e la qualità dell’ occupazione.  continua a leggere

NO ALLE APERTURE SELVAGGE. LA FILCAMS LANCIA UNA CAMPAGNA A PARTIRE DAL PRIMO NOVEMBRE

 

festaCon la distribuzione di questa vignetta, già postata su twitter, la Filcams vuole ancora una volta sensibilizzare sulle aperture domenicali e festive senza regole di negozi, ipermercati e supermercati. Lo fa a partire dal primo di novembre, giorno di Ognissanti e quest’anno doppiamente festivo poiché cade di domenica, durante il quale diverse catene terranno alzate le saracinesche. continua a leggere

30 OTTOBRE – CAMUSSO, GUOLO, ZANONATO A PADOVA SU “EUROPA ED EMIGRAZIONI”.

Per non chiudere gli occhi in un Veneto che invecchia a ritmi vertiginosi e per non trasformare in “problema” un processo che va governato con beneficio per l’intera società. Appuntamento venerdì 30 ottobre (ore 16:30) a Padova al multisala MPX in via Vescovado. 

Il Veneto invecchia a rotta di collo e più del previsto. Il tasso di vecchiaia registrato nel 2015 supera di ben 6 punti le previsioni per questo stesso anno formulate appena 4 anni fa, con uno sbilanciamento tra anziani e giovani che era minimo a fine ‘900 e che ora è arrivato a quota 154,8 (al posto del preconizzato 148,5).

continua a leggere