Mense ospedaliere: grave quanto accaduto in Consiglio regionale

Lo dice Christian Ferrari, Segretario generale Cgil Veneto. Questa la sua dichiarazione:

“Quanto accaduto in Consiglio Regionale preoccupa e conferma la mancanza di una volontà politica di affrontare temi quale quello degli appalti e dare risposte sulla conduzione della cosa pubblica ai cittadini ed agli stessi lavoratori interessati.
Nello specifico – sul tema delle mense ospedaliere – mentre si è aperto un confronto sindacale di merito con la struttura, permane una totale assenza della politica.
Lo evidenzia il fatto che sono stati sistematicamente disattesi accordi sottoscritti (come quello sugli appalti in sanità del 2014) e che il confronto più generale sugli appalti si è insabbiato a fronte di atteggiamenti di autoreferenzialità e di chiusura da parte della Regione.
Ribadiamo l’assoluta necessità di un cambiamento, a partire dal pieno rispetto delle intese e dall’apertura al confronto sindacale.
Auspichiamo anche che su questioni così delicate si dia il dovuto spazio ad un dibattito serio e responsabile, a partire dalle prossime sedute del Consiglio regionale che è nel pieno diritto (oltre che dovere istituzionale) di pronunciarsi in materia”.