ELETTRICI IN SCIOPERO IL 13 GENNAIO

Fallisce il tentativo di conciliazione al Ministero del Lavoro ed il 13 gennaio scioperano gli elettrici (8 ore) per il contratto.
I sindacati hanno anche dichiarato il blocco degli straordinari tra 17 dicembre e 16 gennaio.

Filctem, Flaei e Uiltec evidenziano come “in questi mesi di negoziato abbiamo sempre dichiarato la nostra volontà di fare di questo rinnovo contrattuale una vera occasione per costruire un sistema in grado di supportare la transizione industriale; abbiamo proposto modelli partecipativi di rafforzamento del ruolo sindacale nel sistema di relazioni industriali. Di contro ci siamo ritrovati proposizioni aziendali di flessibilità gestionali, di efficentamento di costi, di superamento di spazi di contrattazione di confronto con l’obiettivo di ridurre la funzione e il ruolo negoziale del sindacato su importanti istituti come reperibilità, orario di lavoro, turni, trasferimenti, provvedimenti disciplinari.
Non è possibile- conclude il sindacato – assistere al ritorno di importanti margini economici per le imprese del settore e di lauti dividendi per gli azionisti, senza che questo non produca effetti positivi anche per i lavoratori che rappresentano il capitale umano, altrettanto importante per tutte le imprese”.