CONFRONTO SULLE PENSIONI

Si è tenuto al Ministero del Lavoro il tavolo di confronto con il governo sulle pensioni. All’incontro hanno partecipato il Ministro Giuliano Poletti, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Marco Leonardi, i sindacati confederali Cgil-Cisl-Uil e quelli dei pensionati Spi-Fnp-Uil.
È stata sostanzialmente chiusa la prima fase sulla quale a giorni saranno pronti i decreti attuativi per rendere operative le misure nei tempi stabiliti, anche se restano irrisolte alcune delle questioni.

In particolare gli elementi di criticità riguardano la platea dei lavoratori in difficoltà di accedere all’Ape sociale, ossia il requisito di sei anni consecutivi per l’accesso ed i disoccupati che hanno concluso un contratto a tempo determinato.
Si è quindi aperta ufficialmente la seconda fase, come previsto dall’intesa del 28 settembre.
I temi da affrontare sono tanti, a partire dalle pensioni dei giovani. Sul tavolo ci sono anche il sistema di rivalutazione, le pensioni integrative, l’aspettativa di vita, il lavoro di cura, la separazione tra previdenza e assistenza e la governance dell’Inps.

Per approfondire:
– VERBALE GOVERNO SINDACATI DEL 28 SETTEMBRE 2016
  Nota
  Volantino
  Pensioni, cosa cambia?

– INCONTRO GOVERNO SINDACATI DEL 23 MARZO 2017
  Qui la nota della Cgil

  Qui un articolo del “sole24 ore” che sintetizza i contenuti

– SCARICA TESTO COMPLETO PIATTAFORMA

Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati