Centinaia di lavoratrici e lavoratori veneti a Reggio Calabria

In centinaia sono partiti dal Veneto per partecipare alla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil per il rilancio del Sud del Paese, che può rappresentare un volano per la crescita di tutta Italia, comprese le regioni settentrionali. Il Sindaco Falcomata’, colpito dalla presenza massiccia della Cgil del Veneto, ha voluto tenere lo striscione e percorrere un pezzo di strada con le lavoratrici e i lavoratori della nostra regione. “Da Reggio Calabria – ha dichiarato Christian Ferrari, Segretario generale della Cgil del Veneto – è stato lanciato un messaggio di unità e di speranza. Solo rilanciando l’intero Paese, a partire proprio dal Meridione che versa in enormi difficoltà, anche il Veneto può tornare a crescere in maniera robusta, godendo di una domanda nazionale interna indispensabile al nostro tessuto produttivo. Come dimostrano gli ultimi dati – che registrano un rallentamento del pil regionale e dell’export, un crollo degli investimenti fissi lordi del settore privato e la crescita della cassa integrazione – puntare tutto sulle esportazioni è un errore enorme che rischiamo di pagare a caro prezzo. Non ci si salva Regione per Regione, ci si salva tutti insieme”.