SIMPLY: SCIOPERO E MANIFESTAZIONE A MESTRE

Si fanno sempre più insistenti le voci di vendita (a pezzi) dei supermercati Sma Simply (gruppo Auchan) che interesserebbero decine di punti vendita e oltre 500 lavoratori anche nel Veneto. Nonostante le forti preoccupazioni espresse dal sindacato, l’azienda si sottrae ad ogni confronto e chiarimento. Per smuovere questa inaccettabile situazione …

ANCORA MORTI SUL LAVORO. LA CGIL CHIEDE PIÙ PREVENZIONE E PIÙ CONTROLLI

Lo sostiene il Segretario Generale, Christian Ferrari: “Anche quest’anno stiamo assistendo in Veneto ad una strage sul lavoro e la morte di Renzo Donà all’interno della Agrifung aggiunge un altro nome alla lista di vittime che non avremmo mai voluto vedere.Nulla è cambiato in regione rispetto all’anno scorso: 11.935 infortuni …

SCHEDE OSPEDALIERE: NO A TAGLI E DECLASSAMENTI

LA CGIL LO HA CHIESTO STAMATTINA IN REGIONE, MENTRE DAVANTI AGLI OSPEDALI “SACRIFICATI” ANDAVANO IN SCENA PRESIDI E RACCOLTE DI FIRME Schede ospedaliere: la Cgil Del Veneto non ci sta ai tagli, ai declassamenti e alle privatizzazioni e chiede la riconsiderazione complessiva del provvedimento. Lo ha detto questa mattina il …

Una scatoletta di tonno e crackers

L’integrazione vista dall’amministrazione comunale di Minerbe. Niente pasto caldo per una bambina di una scuola elementare di Minerbe i cui genitori hanno saltato il pagamento della retta. In mensa, il suo piatto era diverso dagli altri: solo una scatola di tonno e un pacchetto di crackers che l’hanno fatta piangere …

QUOTA 100: SEGRETERIE SCOLASTICHE NEL CAOS

Quota 100: è caos nelle segreterie delle scuole per smaltire le 1.963 domande di pensionamento presentate nel Veneto da altrettanti insegnanti. La Flc Cgil (sindacato scuola) scrive all’Ufficio scolastico regionale e all’Inps chiedendo di attivare delle task force presso gli Uffici Amministrativi Territoriali (aumentandone l’organico a supporto) per fronteggiare “l’eccezionalità …

MOLESTIE SUL LAVORO: LA FISAC VUOLE AFFRONTARE IL FENOMENO

Gli ambienti di lavoro sono tutt’altro che esenti da molestie e ricatti sessuali e nel Veneto si stima che 9 lavoratici su 100 siano vittime di evidenti molestie fisiche o ricatti sessuali nelle fabbriche e negli uffici. Nel 25% dei casi le “avances” sono ripetute, trasformando il lavoro in un …