FILT VENETO A CONGRESSO

Convocato per il 25 ottobre a Mestre, nella sede della Cgil Veneto, il congresso della Filt Cgil regionale punta sui temi della “connettività e sviluppo” assumendo come obiettivi di fondo la “sicurezza, il lavoro ed i diritti per chi trasporta”. I lavori del sindacato, che ha a proprio riferimento i settori dei trasporti e della logistica, inizieranno alle ore 9,30 con la relazione del segretario generale veneto, Renzo Varagnolo. Seguirà il dibattito che vedrà il contributo di Paolo Righetti, segretario regionale Cgil, e che sarà concluso da Antonio Corradi, segretario nazionale della Filt Cgil.

 

ESPLOSIONE ALLA STAZIONE DI BELLUNO: SOTTO ACCUSA IL SISTEMA DEGLI APPALTI

Un nuovo grave infortunio sul lavoro è accaduto a Belluno dove 3 operai, impiegati in una ditta di appalto nella manutenzione dei binari ferroviari, sono stati colpiti da un’esplosione verificatasi vicino a dove stavano lavorando, poco distante dalla stazione. Subito portati nei grandi centri di Padova, Milano e Verona, presentano ustioni su tutto il corpo. Uno versa in condizioni molto gravi.

continua a leggere

SCIOPERO DEGLI APPALTI FERROVIARI IL 24 SETTEMBRE

Si fermeranno lunedì (24 settembre) per l’intera giornata i lavoratori degli appalti ferroviari (500 gli addetti in Veneto) che forniscono i servizi di pulizia e ristorazione a bordo dei treni, nelle stazioni e negli uffici.
Nel corso dell’agitazione – indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Fast Confsal – si svolgeranno presidi davanti alle principali stazioni “al fine – spiega una nota sindacale – di segnalare alle Aziende che operano in questo settore ed al Gruppo FSI la necessità di invertire la tendenza alla frammentazione delle attività e ai ribassi di gara che poi si traducono in perdita di occupazionale e salariale”.

continua a leggere

APPALTI FERROVIARI, SCIOPERO IL 20 LUGLIO

Sono migliaia i posti di lavoro a rischio negli appalti ferroviari, a fronte di continui avvicendamenti di aziende frutto di gare con “ribassi eccessivi” e la “mancata applicazione delle clausole sociali.”
Filt Cgil, Cisl Reti, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Fast denunciano una situazione insostenibile ed hanno indetto per venerdì 20 luglio lo sciopero nazionale dei lavoratori delle aziende di servizio (pulizia, ristorazione e accompagnamento notte nei treni con vagoni letto) operanti per le Ferrovie dello Stato.

continua a leggere

FEDEX – TNT SCIOPERO E INCONTRO IN REGIONE

Inizia dalla mezzanotte e si protrarrà per 48 ore le sciopero indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti per giovedì 31 maggio e venerdì 1 giugno alla Fedex-Tnt contro il piano di licenziamenti ed esternalizzazioni presentato dall’azienda: un gruppo con i bilanci in attivo che punta a tagliare i propri dipendenti e ad abbassare le condizioni di lavoro.
Nel Veneto si terranno presidi davanti a tutte le sedi di Verona, Padova, Treviso, Venezia, mentre nella giornata di domani, 31 maggio, una delegazione di lavoratori e rappresentanti di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti del Veneto sarà davanti a Palazzo Grandi Stazioni dove una delegazione incontrerà (alle 11,30) l’Unità di Crisi della Regione.

continua a leggere

LAVORA SU UN’ALA COL MOTORE ACCESO. LA FILT CHIEDE PIÙ SICUREZZA

All’aeroporto Marco Polo un tecnico lavora appeso ad un’ala, senza nessun aggancio e con i motori accesi. Un video riprende la scena.
“Sono inaccettabili scene come quella vista all’aeroporto di Venezia con un tecnico di aeromobili appeso all’ala di un aereo, durante quella che sembra una prova motore” affermano la Filt Cgil Nazionale e la Filt-Cgil Regionale del Veneto intervenendo sull’episodio documentato da un video. “La sicurezza sul lavoro – aggiunge il sindacato – deve essere una delle priorità del prossimo Governo a maggior ragione in siti industriali così sensibili in termini di sicurezza pubblica”.

continua a leggere