“CAMBIARE LE PENSIONI E DARE LAVORO AI GIOVANI”: MANIFESTAZIONE A VENEZIA CON SUSANNA CAMUSSO

slogan_2aprileSabato 2 aprile – ore 9 concentramento davanti alla stazione ferroviaria e corteo fino a campo Santa Margherita

Sono diverse migliaia i lavoratori attesi da tutto il Veneto alla manifestazione di domani, 2 aprile, a Venezia con cui Cgil Cisl Uil sollecitano al Governo l’apertura di un tavolo sulle pensioni.

continua a leggere

IL DUE APRILE A VENEZIA CON SUSANNNA CAMUSSO

Con una manifestazione regionale in programma per il 2 aprile a Venezia, Cgil Cisl Uil sostengono la vertenza aperta con il Governo sulle pensioni per modificare le rigidità del sistema e dare lavoro ai giovani.
L’iniziativa, che sarà conclusa dal Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso, prevede un corteo in partenza alla ore 9 dalla stazione ferroviaria per arrivare in Campo Santa Margherita dove, oltre alla Camusso, prenderanno la parola i Segretari regionali di Cisl e Uil, Rota e Colamarco.

continua a leggere

TOSONI: IL TEMPO STRINGE. MERCOLEDÌ MANIFESTAZIONE A VILLAFRANCA

gruppo_industriale_tosoniIl 2 Aprile 2016 scadono i termini per la presentazione da parte della proprietà di un piano concordatario, utile al salvataggio del Gruppo Industriale Tosoni di Villafranca di Verona, investito da una pesante crisi finanziaria da oltre un anno. Il rischio è che si apra la prospettiva del fallimento, con un effetto spezzatino su tutte le unità del gruppo.
Allarmati per la situazione i lavoratori scenderanno in piazza a Villafranca il 23 marzo per sensibilizzare cittadinanza ed istituzioni sulla situazione di una delle maggiori realtà industriali della provincia.

continua a leggere

PENSIONI: IL 2 APRILE MANIFESTAZIONE REGIONALE A VENEZIA CON SUSANNA CAMUSSO

LEGGI L’ARTICOLO “PENSIONI: LE NOVITÀ E I TEMI DA DISCUTERE” pubblicato martedì 11 ottobre 2016

locandina_2aprile_venetoCgil, Cisl e Uil rilanciano la mobilitazione sulle pensioni ed il 2 aprile si terranno in tutta Italia manifestazioni per chiedere al governo “modifiche sostanziali al sistema previdenziale” e l’apertura di un confronto. Per il Veneto la manifestazione sarà a carattere regionale e si terrà nel centro storico di Venezia. Partecipa il Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso.

continua a leggere

SCIOPERO DELL’ENI CONTRO L’ABBANDONO DELLA CHIMICA. LA FILCTEM: ASSURDO IL TRIONFALISMO DI ZAIA

È sciopero in tutti i siti e gli stabilimenti italiani del gruppo Eni (oltre 40 mila i lavoratori interessati), mentre a Roma è in corso una manifestazione nazionale in piazza Santissimi Apostoli e a Marghera è presidiata la portineria 9 del Petrolchimico.
La preoccupazione del sindacato è che l’Italia possa “perdere una importante filiera industriale e l’Eni la sua caratteristica di azienda di sistema a garanzia dell’insieme del ciclo produttivo, dall’estrazione al consumo.
La chimica dell’Eni, vera e propria dorsale del sistema industriale italiano – dicono – non può essere venduta a chicchessia: rimanga italiana, per il bene del paese”.

continua a leggere

UNIONI CIVILI: SABATO IN PIAZZA A SOSTEGNO DEL DISEGNO DI LEGGE CIRINNÀ

Il disegno di Legge Cirinnà sulle Unioni Civili (“Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze”)  sta giungendo all’esame del Senato tra resistenze, controversie e “correzioni” che ne svilirebbero la portata.

A sostegno di questa norma di civiltà per riconoscere diritti fondamentali oggi negati a persone che, unite da un legame di amore, costituiscono coppie di fatto, si stanno mobilitando associazioni ed organizzazioni. Su iniziativa delle associazioni nazionali LGBTI (Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno, MIT), sabato 23 gennaio si terranno manifestazioni nelle principali città, con l’adesione di moltissime associazioni ed organizzazioni.

Tra queste la Cgil regionale del Veneto e le sue strutture provinciali che invitano lavoratori e cittadini a partecipare alle iniziative.

continua a leggere