PUBBLICO IMPIEGO: E’ MOBILITAZIONE PER IL CONTRATTO ED IL 28 NOVEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE

A fronte dell’esiguità delle risorse stanziate nella Legge di Stabilità per i lavoratori dei settori pubblici, le Segreterie Confederali di Cgil, Cisl e Uil e le relative Categorie del Pubblico Impiego e della Scuola hanno deciso un percorso di mobilitazione che culminerà il 28 novembre in una manifestazione nazionale per i contratti e la qualità dell’ occupazione.  continua a leggere

NO ALLE APERTURE SELVAGGE. LA FILCAMS LANCIA UNA CAMPAGNA A PARTIRE DAL PRIMO NOVEMBRE

 

festaCon la distribuzione di questa vignetta, già postata su twitter, la Filcams vuole ancora una volta sensibilizzare sulle aperture domenicali e festive senza regole di negozi, ipermercati e supermercati. Lo fa a partire dal primo di novembre, giorno di Ognissanti e quest’anno doppiamente festivo poiché cade di domenica, durante il quale diverse catene terranno alzate le saracinesche. continua a leggere

7 NOVEMBRE SCIOPERA IL COMMERCIO. MANIFESTAZIONE REGIONALE A VICENZA

unnamedSarà sciopero sabato 7 novembre per i lavoratori del commercio dipendenti dalle aziende aderenti a Federdistribuzione, Confesercenti e alle Associazioni delle Cooperative che dopo 2 anni non hanno ancora rinnovato il contratto nazionale ed anzi hanno fatto fare passi indietro alla trattativa. L’astensione dal lavoro non riguarda invece le imprese associate a Confcommercio che il contratto l’hanno già rinnovato.

continua a leggere

JOBS ACT DOPO IL COMPLETAMENTO CON GLI ULTIMI DECRETI: SE NE E’ DISCUSSO IN UN SEMINARIO ORGANIZZATO DALLA CGIL DEL VENETO

jacseminarioCon un partecipatissimo seminario nella propria sede di via Peschiera a Mestre la Cgil regionale ha affrontato una riflessione sul jobs act alla fine del percorso legislativo (gli ultimi decreti di poche settimane fa) che definisce le nuove norme sul lavoro e sugli ammortizzatori sociali. continua a leggere

LA CGIL RISPONDE ALLE ASSOCIAZIONI INDUSTRIALI DI PADOVA, TREVISO E VICENZA CHE HANNO CONTESTATO AL PRESIDENTE SQUINZI LA FIRMA DEL CONTRATTO DEI CHIMICI

“Non sanno guardare avanti e accarezzano l’idea di condizioni di lavoro al ribasso” dicono Elena di Gregorio e Stefano Facin, Segretari regionali della Cgil e della Filctem Cgil. Le associazioni degli industriali di Vicenza, Treviso e Padova che hanno scritto a Squinzi dissociandosi dalla firma del contratto dei chimici, reo di “rafforzare la Cgil”, hanno una visione miope della realtà e del lavoro. Lo dicono la Segretaria Generale della Cgil del Veneto, Elena Di Gregorio, ed il Segretario Generale del sindacato di categoria (Filctem) regionale, Stefano Facin.

continua a leggere

LE CRITICITÀ DEL LAVORO NEL VENETO E IL JOBS ACT. LA CGIL APRE UNA RIFLESSIONE.

Appuntamento mercoledì, 21 ottobre, alle 9:30 nella sede regionale della Cgil a Mestre. Pur in presenza di un leggera ripresa, nel Veneto permangono alcune forti criticità nel mercato del lavoro.  Riguardano:
I giovani tra cui il tasso di disoccupazione resta altissimo: il 26,7% contro l’8,37% del 2.009, accompagnato per di più da una crescita degli inattivi e degli scoraggiati.  continua a leggere