PORTI: SCIOPERO PER LA SICUREZZA

Sciopero nazionale in tutti i porti italiani di un’ora, alla fine di ogni turno, mercoledì 18 aprile. Questa la decisione di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a seguito dell’incidente mortale sul lavoro di cui lunedì scorso è rimasto vittima un dipendente di un’agenzia marittima di San Giorgio di Nogaro (Udine).

continua a leggere

CGIL CISL UIL ALL’EUROPA: RILANCIARE LA COESIONE SOCIALE

Il sindacato italiano incontra il Parlamento europeo con l’obiettivo di presentare le priorità – dal punto di vista del mondo del lavoro – per il prossimo Quadro Finanziario Pluriennale post 2020 e per la relativa politica di coesione.
Le proposte sono contenute in un documento che sarà illustrato dai segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil, Gianna Fracassi, Angelo Colombini e Guglielmo Loy, nell’ambito dell’iniziativa “le priorità del sindacato italiano. Il quadro finanziario pluriennale post 2020 e la politica di coesione europea”.

continua a leggere

METALMECCANICI: VARATO UN DOCUMENTO PER LA SICUREZZA

Sala piena all’hotel Crowne Plaza di Limena per l’assemblea dei delegati (Rsu ed Rls) di Fiim Fiom Uilm del Veneto sui temi della sicurezza nel lavoro che si è conclusa con il varo di un documento su cui si baserà una nuova fase di iniziativa da sviluppare nei confronti delle imprese, degli organismi di vigilanza, delle istituzioni.
Alla ripresa, ha esordito aprendo i lavori il Segretario Generale della Fiom del Veneto, Luca Trevisan, non corrisponde un analogo incremento dell’occupazione più stabile e tutelata. E la sicurezza resta una piaga nel mondo del lavoro veneto.

continua a leggere

BASTA MORTI SUL LAVORO: 350 DELEGATI SINDACALI VENETI IN ASSEMBLEA

Hanno già fatto due iniziative di sciopero a livello regionale ed ora Fim Fiom Uilm si troveranno in assemblea con 350 delegati per mettere a punto un’iniziativa articolata su più livelli e con più interlocutori per contrastare la piaga degli infortuni e delle morti sul lavoro che costa ogni anno al Veneto una media di 100 vittime e 75.000 lesioni di varia entità, a volte gravi ed invalidanti.
L’appuntamento è per giovedì 22 marzo a Limena, all’hotel Crowne Plaza, con inizio alle ore 9.

continua a leggere

FONDAZIONE DI VITTORIO: DONNE SVANTAGGIATE SUL LAVORO

Il lavoro delle donne in Italia continua ad essere caratterizzato da segregazione occupazionale, impieghi poco qualificati, gap salariale e sottoccupazione, soprattutto nel mezzogiorno. La fotografia è contenuta in un rapporto della Fondazione Di Vittorio che prende in esame le caratteristiche dell’occupazione femminile in Italia e pubblicato in occasione della giornata internazionale della donna.

continua a leggere

DNATA: SCIOPERO CONTRO I LICENZIAMENTI

Sciopero contro i licenziamenti alla Dnata (Dubai National Air Transpart Association), multinazionale di proprietà del gruppo Emirates, operante in 20 aeroporti italiani (tra cui Tessera, con 50 dipendenti), nel settore del catering (allestimento e pasti per le compagnie aeree).
“La motivazione dello sciopero – scrivono in una nota Filt Cgil Veneto e Uiltrasporti Veneto – riguarda la scelta aziendale di non trovare una soluzione alternativa al licenziamento di 30 persone su tutto il territorio nazionale, 5 solo su Venezia.
I licenziamenti avvengono in prossimità dell’apertura della stagione estiva, che per il trasporto aereo, e in particolare per lo scalo veneziano, comincia il primo di aprile con l’inserimento delle destinazioni americane.

continua a leggere