VENETO IN PEGGIORAMENTO, SERVONO INVESTIMENTI

IL 9 FEBBRAIO 13.000 A ROMA Oltre 50 tavoli di crisi aziendali, per 7.000 lavoratori coinvolti, sono stati attivi presso la regione Veneto nel corso del 2018. A tutt’oggi rimangono aperti molti punti di difficoltà, mentre gli indicatori prospettano un 2019 in frenata, con il Pil regionale ridimensionato dall’1,2 allo …

ANCORA UN MORTO SUL LAVORO, SCIOPERO A VENETO STRADE

Investito da un camion mentre posizionava cartelli di segnalazione stradale: è morto così Alessandro Ferronato, 47 anni, dipendente di Veneto Strade, mentre un secondo operaio che stava eseguendo lo stesso lavoro è rimasto miracolosamente illeso. Il fatto è accaduto il pomeriggio del 4 febbraio nel tratto tra Castelfranco e Resana …

10.000 veneti alla manifestazione unitaria a Roma del 9 febbraio

In arrivo alla manifestazione nazionale di Cgil, Cisl e Uil oltre 10 mila lavoratori da tutto il Veneto! Vedi il volantoneCGIL, CISL e UIL hanno presentato le proprie richieste al Governo e le hanno discusse con migliaia di lavoratori e pensionati. La Legge di bilancio invece non dà risposte, è …

CAMUSSO: IL 9 FEBBRAIO IN PIAZZA A SOSTEGNO DELLA NOSTRA PIATTAFORMA

C’è la necessità di cambiare l’impostazione del governo rispetto al tema degli investimenti, della creazione di lavoro, delle risposte che servono La manifestazione del prossimo 9 febbraio di Cgil, Cisl e Uil sarà “innanzitutto una rivendicazione a sostegno della nostra piattaforma. C’è la necessità di cambiare l’impostazione del governo rispetto al tema …

MANOVRA: CGIL CISL UIL ANNUNCIANO UNA MANIFESTAZIONE A GENNAIO

Il sindacato boccia la manovra del Governo che giudica “sbagliata, miope e recessiva” ed annuncia “una grande manifestazione nazionale a gennaio” al culmine di una stagione di mobilitazione che ha già visto una fitta tornata di assemblee nei luoghi di lavoro, l’effettuazione di tre grandi attivi interregionali e l’uscita di …

“PATTO PER LA FABBRICA”: PRIMA INTESA SULLA SICUREZZA

Confindustria e Cgil, Cisl, Uil si sono incontrate sui temi delineati nell’accordo interconfederale del 9 marzo 2018 (denominato “Patto per la fabbrica”) e hanno condiviso la necessità e l’urgenza di arrivare, quanto prima possibile, a un’intesa ampia e condivisa sulla misurazione della rappresentanza, da recepire successivamente in legge, per dare certezza alla …