EDILIZIA IN SCIOPERO IL 18 DICEMBRE

Lunedì 18 dicembre si fermano i lavoratori edili per l’intera giornata a sostegno della vertenza contrattuale, ma anche sui temi del lavoro, della salute e delle pensioni. In occasione dello sciopero si svolgeranno manifestazioni interregionali, tra cui una a Padova in cui confluiranno i lavoratori del Veneto.
Lo annunciano le segreterie FenealUil, Filca Cisl, Fillea Cgil che motivano questa decisione con la “presa d’atto, ancora una volta, dello stallo nella trattativa per il rinnovo del contratto edile, scaduto da quasi un anno e mezzo”.

continua a leggere

LOGISTICA: UN NUOVO CONTRATTO CHE TUTELA DI PIÙ IL LAVORO

Firmato, dopo una lunga trattativa, il nuovo contratto nazionale per i 700.000 lavoratori della logistica con importanti novità sugli appalti, sulla normazione di alcune nuove figure, come il rider, oltre che sul salario che viene aumentato di 108 euro, oltre ad un’una tantum di 300 euro.
L’intesa, che interessa i comparti della logistica, del trasporto merci e spedizioni, è stata sottoscritta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti con la gran parte delle 25 associazioni datoriali (mancano i rappresentanti delle centrali cooperative).

continua a leggere

ISPETTORI DEL LAVORO IN CAMPO SAN POLO

Oltre un centinaio di dipendenti dell’ex ispettorato del lavoro provenienti da tutto il veneto hanno manifestato questa mattina a Venezia, davanti alla sede dell’ispettorato regionale in campo San Polo. Al centro della protesta, le criticità in cui versa la struttura che dovrebbe condurre la lotta al lavoro nero e all’illegalità, oggetto di una riforma varata nel 2015 ma tuttora monca, talmente monca da minare l’effettivo esercizio delle funzioni.

continua a leggere

DOMENICA FERMO IN VENETO IL TRASPORTO FERROVIARIO

Sciopero dei treni in tutto il Veneto domenica, 26 novembre, dalle 9 alle 17. L’agitazione, proclamata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl Trasporti, Fast Ferrovie, OR.SA, riguarda il personale viaggiante di Trenitalia e comporterà il blocco della circolazione, escluse le Frecce che viaggeranno regolarmente.
La vertenza, aperta da tempo, riguarda le carenze di organico (almeno 40 macchinisti e 25 capi treno) nell’area veneta (Divisione Regionale) che appesantiscono le condizioni di lavoro e sono di ostacolo alla stessa fruizione delle ferie e dei riposi tra lavoratori che già fanno una vita pesante, essendo soggetti a turni e, nel caso dei capi treno, anche a rapporti con un pubblico a volte problematico, arrivato in alcuni casi a sfociare in aggressioni.

continua a leggere

BANCHE VENETE: ACCORDO SINDACALE SU PASSAGGIO A INTESA

È stato raggiunto l’accordo sindacale con Intesa San Paolo per gli 8.320 lavoratori di Bpvi e Veneto Banca, acquisite da Intesa. Salvati gli stipendi e contratto integrativo portato al livello del gruppo che ha assorbito le attività. Inoltre vengono assunti 200 precari.
Nelle vecchie sedi centrali di Vicenza e Montebelluna dovrebbe insediarsi la banca online di Intesa.

continua a leggere

GOMMA PLASTICA: SCIOPERO E BLOCCO DEGLI STRAORDINARI

Otto ore di sciopero da effettuarsi nel mese di novembre, oltre al blocco delle flessibilità organizzative e dello straordinario, sono state proclamate da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil per il settore della gomma plastica (circa 140 mila addetti) a fronte. Lo hanno deciso le segreterie nazionali di una situazione fortemente negativa sul piano delle relazioni industriali.

continua a leggere